Roma, 13-14 Giugno: Convegno L’Europa del Riuso

Invito Europa del Riuso“L’EUROPA DEL RIUSO”

CENTRI DI RIUSO E PREPARAZIONE AL RIUTILIZZO: UN’INNOVAZIONE SOCIALMENTE SOSTENIBILE, TRA ESPERIENZA COOPERATIVA E RIGENERAZIONE PRODUTTIVA.

 

L’Italia, come il resto d’Europa, si prepara a introdurre centri di riuso in ogni territorio, con il fine di massimizzare riutilizzo e preparazione al riutilizzo. Le cooperative sociali di tipo B e le cooperative di produzione e lavoro sono un ottimo candidato per gestire il nuovo segmento produttivo che si sta aprendo, dato che, storicamente, riescono a conciliare inclusione sociale e finalità mutualistica con obiettivi produttivi e servizi ambientali, e ad essere efficienti nelle attività di raccolta, riparazione, e distribuzione.

Sta nell’alta intensità di lavoro oggettivamente contenuta nella tensione a massimizzare i volumi di beni e rifiuti potenzialmente riutilizzabili a fare della forma cooperativa quella che più s’attaglia all’infrastruttura sistemica del riutilizzo.

É importante che le cooperative consolidate e quelle che si apprestano a nascere annodino i loro percorsi per unire esperienza ad innovazione, per condividere know how e ipotizzare sinergie ed economie di scala. L’unione fa la forza, e fa ancora più forza quando ad unirsi sono cooperative, ossia tessuti orizzontali di soci lavoratori.

La conferenza di Venerdì 13 Giugno (Città dell’Altra Economia – largo Dino Frisullo) vuole presentare alle istituzioni centrali e locali, alle aziende d’igiene ambientale, alle associazioni ambientaliste e alle istituzioni del mondo cooperativo le sfide che sul terreno del riutilizzo vengono poste dalle novità legislative comunitarie, in particolare quanto esse offrano occasione di tenere insieme efficienza nell’utilizzo delle risorse e opportunità di creazione di nuovo lavoro.

La giornata di Sabato 14 ad OZ (Officine Zero – via Umberto Partini 21), sarà invece un importante momento di confronto e convivialità tra cooperative consolidate (italiane ed europee) e cooperative nascenti; verranno presentate le diverse esperienze, cercando di portare il confronto sul terreno della migliore capacità comune di affrontare la sfida dei centri di riuso e della preparazione al riutilizzo.

 

PROGRAMMA LAVORI

Venerdì 13 Giugno 2014

Presso Sala Conferenze – Città dell’Altra Economia

Largo Dino Frisullo snc, Roma

 

Mattina

Ore 09:30 – Registrazione partecipanti

Ore 10:00 – Saluti Istituzionali

Gianfranco Bongiovanni (Rete ONU) – Introduzione lavori

Paolo Ferraresi (RREUSE) – Genealogia e stato dell’arte dell’introduzione normativa della
Preparazione al Riutilizzo e dei centri di riuso

Aldo Barbini (Rete ONU) – Il riuso in Italia: stato dell’arte e sfide per il futuro

Mario Rusconi (Di Mano in Mano – Impresa Sociale, Milano) – Il commercio dell’usato e l’impresa sociale

Officine Zero (Roma): perché riconvertire al riuso

Michal Len (RREUSE) – L’economia sociale attiva nel riuso in Europa: descrizione del settore e dei principali modelli di sostenibilità

Antonio Conti (Portavoce Rete ONU) – L’ottica di filiera, gli spin off e i benefici occupazionali dei centri di riuso

Aleramo Virgili (Rete di Sostegno ai Mercatini Rom) – Inclusione sociale e cooperazione, riflessioni e prospettive

Pietro Luppi (Direttore Centro Ricerca Occhio del Riciclone) – Proposte e modelli per la Preparazione al Riutilizzo e i centri di riuso in Italia

Ore 12:00

Dibattito: rimuovere gli ostacoli allo sviluppo della filiera del Riutilizzo

SONO STATI INVITATI AD INTERVENIRE: MINISTERO DELL’AMBIENTE, MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI, REGIONE LAZIO, PROVINCIA DI ROMA, COMUNE DI ROMA, AZIENDE D’IGIENE AMBIENTALE, COOPERATIVE SOCIALI, ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE E DI CATEGORIA

 

PROGRAMMA LAVORI

Sabato 14 Giugno 2014

Presso Officine Zero – OZ –Via Umberto Partini 22 – Roma

 

Incontro

“Dalla riconversione industriale all’Europa delle cooperative e del riuso”

 

Mattina

Ore 10:00 – Inizio lavori –

Augusto Lacala ( Rete O.N.U.) – Introduzione alla giornata

Antonio Conti (Rete O.N.U.) – Il rilancio occupazionale ed economico dell’Europa attraverso il riutilizzo

Aldo Barbini (Rete O.N.U.) – Riutilizzo e servizi ambientali: il magico equilibrio

Il Progetto Officine Zero: Riconvertire le competenze al riuso, rappresentare la precarietà per superarla

Antonio Conti (Rete O.N.U.) – Il mercato dell’usato e l’artigianato (upcycling, makers)

Gianfranco Bongiovanni (ODR) – La ricrescita della riparazione

Nicolas Denis (Coop Re-ware) – Apparati elettrici ed elettronici: verso Riuso e PAR

Conclusioni: Michal Len e Paolo Ferraresi – (Rreuse)

 

Pranzo

 

Ripresa lavori Ore 14:00

“L’Europa del riuso: le sfide per l’ambiente, il lavoro e l’inclusione sociale”

Pomeriggio

Pietro Luppi – (ODR) – Cooperazione e riuso: punti di forza e punti di debolezza; schemi a confronto.

Paolo Ferraresi – (Rreuse) – La sfida europea: verso una società del riciclo

Aldo Barbini (Rete O.N.U.) – Cooperative in rete per fare sistema sui centri di riuso

Dibattito

Cena sociale presso InMensa Officine Zero

 

PER EFFETTUARE LA PROPRIA REGISTRAZIONE ALL’EVENTO PUO’ CONTATTARE I RIFERIMENTI DI SEGUITO RIPORTATI O SEGUIRE LE INDICAZIONI DAL SEGUENTE LINK

Rete O.N.U. (Rete Nazionale Operatori dell’Usato)
www.reteonu.com
info.reteonu@gmail.com
(dal Lun al Ven ore 10-17)
3471217942

 

Documento introduttivo Europa del Riuso_Roma 13-14 Giugno 2014

INVITO CONVEGNO E PROGRAMMA LAVORI

Share this Post: Facebook Twitter Pinterest Google Plus StumbleUpon Reddit RSS Email

Related Posts